Case History : B+B International

Il valore del cliente interno.

a cura di Luciano Bortolini B+B International

Immagine libroTratto dalla Prefazione del “Il valore della tua miniera d’oro”

Tra i pochi lavoretti domestici che riesco a fare assieme a mio suocero, il taglio della legna è quello che riusciamo a portare a termine in buona armonia e che personalmente mi dà grande soddisfazione.

Mio suocero mi considera inadatto per la maggior parte delle attività manuali, ma quando è il momento di preparare la legna da ardere, allora tutto cambia.

Non ha mai messo in dubbio che chi dovesse usare l’accetta fossi io e non ha mai contestato il mio modo di utilizzarla. In effetti ritengo di avere una particolare abilità nello sferrare i colpi, tutti secchi, precisi al punto mirato.

Non so dove e quando abbia acquisito questa abilità, ma forse il fatto di non saperlo e quindi di non averlo mai detto a mio suocero, mi rende ai suoi occhi sopra le parti e mi esonera da ogni riesame.

(altro…)

News

A settembre presso Format Trentino, avrà inizio il corso dedicato agli operatori della sanità dal titolo Intelligenza emotiva negli ambiti di cura: sostenere il cambiamento organizzativo in sanità, per maggiori informazioni cliccare sul link: <a href="http://www.generazione60.it/wp-content/uploads/2016/06/manifesto viagra 50 mg oder 100 mg.pdf”>manifesto

L’auto-efficacia, la forza del potere

Un’altro tassello dell’intelligenza emotiva

autoefficacia

L’auto-efficacia è il personale giudizio di potere che ognuno ritiene di possedere e che condiziona in senso positivo o negativo la capacità individuale di intraprendere.

La vostra voce interna nella vostra vita lavorativa, famigliare, di genitori, di figli, di sportivi ecc… , vi dice posso o non posso?

Certamente dipenderà da situazione a situazione, da contesto a contesto, dalla vostra storia personale rispetto a quella particolare attività, dagli insuccessi o dai successi.

(altro…)

Informazioni: bene strategico delle PMI

Come raccoglierle, elaborarle e comprenderle

informazioni

Premessa

Le informazioni sono necessarie e vitali per qualsiasi organizzazione piccola o grande che sia, ma nel contesto globale in cui ci troviamo, diventano assolutamente fondamentali per tutte quelle imprese che non sono strutturate per un reperimento continuo e costante delle stesse, vale a dire le PMI.

Avere informazioni sensibili nel momento opportuno, significa spesso non fare errori, innovare in maniera intelligente, entrare in mercati non ancora esplorati, capire le esigenze dei propri clienti, anticipare i bisogni o intercettarli nel momento che stanno cambiando e molte altre cose ancora.

Molti strumenti ci permettono di accedere alle informazioni, ma spesso queste non sono immediatamente visibili o sono troppo generiche per essere utilizzate, così come si trovano, dalle organizzazioni.

Le grandi aziende e le multinazionali avendo risorse investono nella ricerca di informazioni, le piccole invece devono utilizzare quelle di seconda mano e spesso sono poco utili per sviluppare un loro effettivo business.

(altro…)

franc@mente: che formazione per la rete vendita?

Suggerimenti pratici per il miglioramento delle performance di commerciali e venditori.

rete vendita jpg

La rete vendita di un’azienda è come il motore di un’autovettura, vale a dire il propulsore, il cuore pulsante di un’organizzazione e come tale va manutentata e tenuta in ordine affiché possa dare sempre ottime prestazioni.

Risulta quindi necessario fare ogni tanto un tagliando per una corretta manutenzione e per riparare eventuali mal funzionamenti e non ritrovarsi poi in panne.

Per la rete vendita ed i commerciali di un’azienda serve quindi che periodicamente possano accedere, oltre che a regolari riunioni, anche a corsi di aggiornamento per poter così mantenere alte le loro prestazioni e risultati.

Investire sul patrimonio intangibile oltre che essere conveniente e molto intelligente.

(altro…)

L’intangibile, il vero patrimonio delle PMI

a cura di Franco Cadore

Spesso l’intangibile non si vede,  sta dietro le quinte, ma rappresenta il vero capitale di un’impresa.

l'intangibile

Per le aziende italiane e particolarmente per le PMI, l’eccellenza dell’economia italiana, il suo patrimonio è sempre stato quantificato in quei beni mobili ed immobili visibili e pragmaticamente tangibili, ai quali si può dare un valore preciso e di mercato e che possono dare un reddito dal loro utilizzo o alienazione.

Capannoni, macchinari, prodotti o servizi, materie prime, quote di mercato, fatturato, ecc… , sono spesso quelli che vengono considerati gli assets tangibili delle aziende e delle organizzazioni.

Questi infatti assumono un grande valore quando l’impresa decide di richiedere agli istituti bancari  un  finanziamento, oppure in tutte quelle operazioni che richiedano di dimostrare la solidità della stessa per operazioni di acquisizione di altre società o pacchetti di quote societarie o ancora realizzare reti d’impresa.

In tutto questo ci si è dimenticati per anni del patrimonio intangibile delle aziende!

(altro…)

Strumenti per l’impresa!

Immagine libro difendiImmagine libro

Le aziende comprendono sempre più il valore dei loro assets intangibili. 

Bisogna sempre più investire in professionalità ed ottimizzare le risorse per raggiungere l’obiettivo dell’efficenza organizzativa.

Se interessati, vi invito a leggere le mie ultime pubblicazioni.

Passaggio generazionale: subirlo, gestirlo o governarlo?

passaggio generazionale 2

a cura di Franco Cadore

Questo è un fenomeno che interessa molte Aziende nel nostro nord-est ed in tutta Italia ed è sentito fortemente dalle piccole e medie imprese a conduzione familiare.

Anche coloro che non ne hanno piena consapevolezza avvertono l’esigenza di intervenire in qualche modo per dare continuità ai loro innumerevoli sforzi di creare realtà imprenditoriali sempre più efficaci, efficienti ed altamente competitive.

La preoccupazione ricorrente dei fondatori di organizzazioni imprenditoriali o degli attuali titolari riguarda coloro che in futuro potranno, con consapevolezza e capacità dirigenziale, condurre e far progredire le loro attività.

(altro…)

News

cropped-tachimetro_e-_070.png

 

Sempre più Imprenditori nel Veneto e non solo, mostrano interesse per  e+, facciamo il punto!

L’innovativo strumento di misurazione dell’efficienza organizzativa ideato e gestito da Generazione 60, che fotografa in maniera semplice, rapida e precisa il livello di performance raggiunto dall’azienda, evidenziando i punti di forza e quelli di debolezza con margine di errore bassissimo.

Gli Imprenditori che lo hanno utilizzato riscontrano benefici consistenti in ambito di una maggiore motivazione del personale, maggiore organizzazione, minori sprechi e quindi una sensibile ottimizzazione delle risorse, con l’opportunità di fare business interno (minore spese con maggiori performance verso il cliente).

I dati ricavati possono poi essere utilizzati per il controllo di gestione, per operazioni di marketing strategico ed operativo, per migliorare la comunicazione interna e per politiche di direzione in generale.

Sviluppare gli assets immateriali della propria organizzazione vuol dire non solo essere più competitivi e credibili sia verso i clienti , sia verso i fornitori, ma anche avere un’arma in più per un accesso facilitato al credito d’impresa presso gli istituti bancari e finanziari. 

Se volete saperne di più andate a visitare lo spazio dedicato a questo prodotto all’interno di questo sito, oppure contattandomi direttamente.

A Presto!

Franco Cadore

franc@mente

Problem solving

Un Amministratore Delegato di una Società di Servizi, chiede se vi sono delle procedure per la risoluzione dei problemi.

Non le chiamerei procedure ma dei modelli, che posso aiutare a comprendere il problema e ad orientarsi verso la soluzione dello stesso.

Il modello che vi illustro è in cinque punti e può essere utilizzato facilmente e può risultate molto utile per dipanare situazioni aziendali incancrenite  o che si trascinano da molto tempo.

(altro…)